Duo Aspera

 

Valentina Vargiu - pianoforte

Ghenadie Rotari - fisarmonica

 

Biografia

Il “Duo Aspera” si è formato all’inizio del 2013 presso il conservatorio “G. Tartini” di
Trieste, su iniziativa di due giovani musicisti, Valentina Vargiu e Ghenadie Rotari. La ricca attività concertistica assume ultimamente una caratura internazionale: il duo si è esibito in Europa, negli Stati Uniti d’America, Tailandia, Vietnam, Indonesia, Malesia, Cambogia, Giappone, Corea del Sud, Cina, debuttando in numerose sale tra cui la Berliner Philharmonie, la Carnegie Hall di New York, la Kioi Concert Hall di Tokyo e il Guri Arts Center di Seoul.


Tra le varie stagioni concertistiche italiane in cui si è esibito il duo ricordiamo il “Festival
di Portogruaro”, il festival “Nei suoni dei luoghi”, l'Associazione Chamber Music di Trieste, la rassegna “Hausmusik” dell’Associazione Wunderkammer di Trieste, l’Associazione Mozart Italia (AMI-TS), "Aperitivi in musica" presso l’Auditorium della International Chamber Music Academy di Duino, “Concerti al Palazzo” di Sacile, “Insieme per…la musica” di Lignano-Sabbiadoro, i “Percorsi cameristici” della Società S. Gandino di Porcia, per l’Associazione “Progetto musica” presso il Salone del Parlamento di Udine, il Teatro Luigi Garzoni per gli Amici della Musica di Tricesimo, la Piccola Fenice di Trieste.


Il “Duo Aspera” ha tenuto concerti all’Accademia di musica di Lubiana, Slovenia, ed è
stato uno degli ospiti speciali dell’Accademia di musica di Pola, Croazia, per la celebrazione dei vent’anni dall’apertura della cattedra di fisarmonica. Ha tenuto anche un recital presso l’Istituto di Cultura Italiano di Pechino.

 

Nell’ aprile 2015 il duo si è esibito in concerto presso il Conservatorio di musica di Praga e presso l’Accademia di musica di Gorizia, nell’ambito del progetto di scambio culturale “TriestePraga”.


Protagonista di numerosi concorsi di esecuzione musicale, a luglio 2015 il Duo Aspera risulta vincitore del Sony Classical Talent Scout e si esibisce per il Madesimo Music Festival. Ha conseguito il secondo premio ai concorsi internazionali “Strumenti & Musica festival” di Spoleto, “Città di Treviso”, “Svirel” di Stanjel, “Città di Piove di Sacco” e “Okud Istra” a Pola, Croazia. Al concorso "Svirel" ha ricevuto un premio speciale, conferito al “più promettente gruppo di musica da camera" e si è esibito in un recital all’interno del cartellone degli “Amici della Musica di Capodistria”. Risulta inoltre una delle formazioni vincitrici del concorso internazionale “IBLA Grand Prize” e viene selezionato per due tourneè concertistiche all’estero.


Il duo si propone di approfondire il repertorio esistente per fisarmonica e pianoforte, ma anche di arricchirlo ed integrarlo, sia con brani trascritti attingendo a repertori con organici diversi, sia con musiche scritte appositamente per il duo stesso da giovani compositori contemporanei. Nel 2014 il duo ha eseguito in prima assoluta il brano “Moldavian Rock” scritto per Valentina Vargiu e Ghenadie Rotari dal finlandese Petri Makkonen. Attualmente il “Duo Aspera” è impegnato nel proporre un programma di nuove composizioni dedicate al duo stesso da compositori italiani quali G. C. Taccani, G. Santini, R. De Cia, G. Vanoni ed altri.


Nel febbraio 2014 ha effettuato un concerto-registrazione per la RAI di Trieste. Altre
incisioni radiofoniche includono RTV Slovenia, Radio Capodistria, Radio Classica Milano, Radio 3 di Belgrado e Venice Classic Radio.


Il duo si è perfezionato con i musicisti del Trio di Parma (Ivan Rabaglia, Enrico Bronzi e
Alberto Miodini) presso la International Chamber Music Academy di Duino.
 

 

Repertorio del "Duo Aspera":

 

"Sulla soglia" di R. De Cia (9') prima esecuzione assoluta

"Ex Post" di G. Colombo Taccani

“Preludio, Fuga e Variazioni in si minore, op. 18” di C. Franck (10')

"On an overgrown path" di L. Janacek (arr. S. Heucke) (30')

“Fantasia in fa minore fur Eine Orgelwalze K. 608” di W. A. Mozart (10')

“Moldavian Rock” di P. Makkonen (scritto per Valentina Vargiu e Ghenadie Rotari) (6')

"Moldavian Rhapsody" di P. Makkonen per pianoforte, fisarmonica e orchestra d'archi

“Adios Nonino” di A. Piazzolla (10')

“Violentango” di A. Piazzola (4')

"Libertango" di A. Piazzolla (4')

“Primavera Portena” di A. Piazzolla (5')

“Verano Porteno” di A. Piazzolla (6')

“Otono Porteno” di A. Piazzolla (6')

“Invierno Porteno” di A. Piazzolla (7')

"Por una Cabeza" di C. Gardel (3')

© 2018 by Ghenadie Rotari

  • Facebook App Icon
  • YouTube Classic
  • Black Instagram Icon
  • SoundCloud Classic
  • Twitter Classic